Templates by BIGtheme NET
Home / FISCO / Fisconline : la guida aggiornata per abilitarsi ed accedere

Fisconline : la guida aggiornata per abilitarsi ed accedere

image_pdfimage_print

Fisconline è un servizio telematico offerto dall’agenzia dell’entrate che consente di accedere ad una serie di informazioni riguardanti il proprio profilo fiscale.
Accedendo dal sito dell’agenzia dell’entrate al proprio profilo online sarà possibile consultare informazioni riguardanti le proprie dichiarazioni dei redditi, o in qualità di sostituto d’imposta, presentate all’agenzia dell’entrate, i rapporti giuridici registrati o i contratti di locazione sottoscritti, sino al dettaglio dei modelli F24 ed F23 versati all’erario.
Un buon uso di queste informazioni, unito alla conoscenza e all’utilizzo dei diversi servizi messi a disposizione per interagire con il fisco, consente a ciascun contribuente di

L’accesso al proprio profilo FiscOnline

La richiesta può essere effettuata anzitutto recandosi agli uffici dell’agenzia dell’entrate, verificando i giorni in cui questo servizio può essere richiesto, oppure procedere comodamente da casa vostra.
Recandosi presso gli sportelli vi sarà attribuita una password per poter accedere e in questo modo procedere autonomamente alla determinazione del codice PIN.
Accreditarsi con richiesta online, direttamente da casa propria, ha tempi e modalità diversi ma è sicuramente più comodo.

I documenti ed i dati da avere a disposizione sono:

  • Nostro codice fiscale
  • Ultima dichiarazione inviata (mod. 730 2015 redditi 2014 o mod. Unico PF 2015 redd. 2014)
  • Reddito complessivo (individuato nel mod. 730 al riepilogo redditi nel modulo 730/3 e nel mod. Unico PF nella pag. RN rigo 1 (RN1)

La procedura telematica per l’accesso all’area riservata di fisconline

Il secondo passo è accedere al sito dell’agenzia dell’entrate e posizionarsi in alto a destra cliccando sul “Area Riservata

Fisconline

 

A questo punto si aprirà un box per accedere alla nostra posizione online oppure richiedere di registrarsi, da qui in avanti effettuate i seguenti passaggi nelle schermate successive:

Fisconline

Cliccate quindi su ” Non sei ancora registrato”;
Cliccate su “Registrazione a Fisconline“;
Selezioniamo la voce “Persone Fisiche” e quindi clicchiamo su “Richiedi il codice PIN”;

Fisconline

“FISCONLINE TI SEMPLIFICA IL RAPPORTO CON IL FISCO”

 

È in questa schermata che andremo ad inserire i dati ed i valori già preparati quali:

  • Codice fiscale
  • Reddito complessivo

fisconline

Selezioniamo quindi il modello dichiarativo utilizzato per i redditi 2014 (modello 730 o Unico PF) e la modalità di presentazione. Se ci siamo serviti di un professionista o di un CAF la scelta ricade su Sostituto/Intermediario.
A questo punto siamo pronti per richiede il codice PIN per l’accesso a Fisconline cliccando su “INVIA“.
Il sistema ci riproporrà i dati inseriti per consentirci una verifica ed accertata la correttezza dei dati inseriti potremo confermare la nostra scelta consentendo al sistema di effettuare le proprie di verifiche.

Le possibilità infatti sono due.

  1. Il sistema non abbina i dati inseriti alla vostra posizione (forse per un errore nel codice fiscale o nel reddito dichiarato). In tal caso state attenti a non forzare il sistema. Dopo tre tentativi infatti il vostro codice fiscale verrà “bloccato” e quindi inibito a richiedere l’accesso a Fisconline dal sito.
  2. Il sistema abbina i vostri dati e in tal caso vi fornisce la prima parte del codice PIN per il vostro accesso a Fisconline.

Stampate la schermata di attribuzione della prima parte del codice PIN e attendete che l’agenzia dell’entrate vi invii a mezzo posta ordinaria la seconda parte unitamente alla password di accesso. Usualmente occorrono dai 10 ai 20 giorni per la consegna della lettera dall’agenzia dell’entrate e viene recapitata all’indirizzo anagrafico trasmesso all’AdE.

FiscOnline : le novità introdotte per l’accesso

FisconlineArrivata la lettera avrete quindi tutti i dati necessari per accedere al cassetto fiscale : password e pin.
Ad inizio aprile infatti il sito dell’agenzia dell’entrate ha apportato delle variazioni tecniche che hanno interessato l’accesso alla sezione FiscOnline . Con l’intento di semplificare l’utilizzo dei servizi offerti e la navigazione nelle diverse aree è stata modificata la procedura di accesso.
Già all’accesso principale vi sarà richiesto di inserire non solo codice utente (vs codice fiscale) ma anche il codice Pin.
Ciò diversamente dalle procedure precedenti per le quali il Pin era richiesto in caso di utilizzo di determinate funzioni (quali ad esempio l’accesso all’area consultazione del cassetto fiscale). Nella nuova modalità invece ciò non sarà più necessario, il codice pin sarà richiesto solo all’accesso.
Ciò sembra semplificare in effetti la fruizione della piattaforma ma non pochi sono quelli che invece non hanno apprezzato la novità perchè ritenuta non ancora precisa.
Per molti professionisti la sezione FiscOnline è un vero e proprio strumento di lavoro e come tale solitamente preimpostato con i dati del professionista. Nella nuova modalità ciò non è possibile perchè i browser possono memorizzare solo un valore tra password e codice Pin, obbligando quindi ad inserire il Pin ad ogni accesso.
Qualche problema è stato riscontrato anche nella fase di chiusura della posizione e di successivo accesso a nuovo contribuente (quindi frequente in caso di utilizzo da parte di un professionista). Se lavorando sulla vostra utenza FiscOnline decideste di passare alla posizione di qualcun’altro, molto probabilmente vedrete questa immagine sullo schermo:

Fisconline

Dovrete quindi chiudere non solo le diverse sezioni web aperte ma lo stesso browser. Cioè chiudete il browser utilizzato per poi riaprirlo.

Novità FiscOnline estese ad Entratel

A questa variazione segue, a cascata, anche una simile novità per la procedura di invio telematico Entratel.
Gli invii telematici l’agenzia mette infatti a disposizione dei programmi scaricabili gratuitamente direttamente dal loro sito web : vi basterà scegliere la tipologia di profilo fiscale vi rappresenti per poter accedere ad una serie di  attività realizzabili ed ai relativi programmi di compilazione nonchè procedure di controllo.
Oltre ad Entratel, dedicato ai professionisti, l’agenzia dell’entrate mette a disposizione, per i cittadini, l’applicazione “File Internet“.
Nell’ultima fase, dopo cioè aver controllato e autenticato il file, sarà richiesto di inserire non solo codice utente e password ma appunto anche codice Pin.

 A questo punto siete pronti per accedere alla vostra posizione FiscOnline e “interagire” con l’archivio fiscale a voi associato.

Le applicazioni e le utilità fornite dallo strumento Fisconline sono numerose. Basti pensare al 730 Precompilato oppure registrare un contratto di locazione o ancora  raccogliere una serie di informazioni sul vostro rapporto con il fisco.
Cercheremo di fornire, nei prossimi articoli, delle brevi quanto chiare ed efficace guide su come analizzare e utilizzare i dati e le funzioni disponibili nella posizione Fisconline personale specie in situazioni di contenzioso fiscale ma anche per esigenze “ordinarie”. (Per visionare le nostre guide puoi cliccare qui)




Se hai apprezzato il nostro articolo e vuoi aiutarci a sviluppare il nostro progetto di informazione, aggiungi la nostra pagina facebook ai tuoi preferiti ed invita i tuoi contatti a fare altrettanto

Dr. Vincenzo Pone on FacebookDr. Vincenzo Pone on Linkedin
Dr. Vincenzo Pone
Dr. Vincenzo Pone
Dottore Commercialista e Revisore Contabile
Commercialista e Revisore Contabile con studio a Napoli e Cava de Tirreni (SA).
CEO di fiscoedintorni.com.

Appassionato di impresa e della sua organizzazione, è attento alle innovazioni e alle start-up.
Ambizione professionale : seguire e accompagnare l'evoluzione di una passione in idea e infine in un'impresa.

Nel tempo libero colleziona oggetti vintage e guarda il mondo insieme ad Alice.